Gand

Cartusia Vallis Regalis –

Notre-Dame-du-Val-Royal de Gand –

’s-Koningsdale – Cartusia Sancti Brunonus-in-Eremo

(Comune di Koningsdale, provincia di Flandre Orientale, Belgio)

 

 

La certosa Val Royal di Gand fu fondata nel 1328 per voler di Simon Willebaert, canonico di Bruges. I lavori per la realizzazione del complesso monastico, agevolati da molteplici donazioni, terminarono con la consacrazione della chiesa avvenuta nel 1383. Durante il periodo scismatico i monaci di Val Royal rimasero fedeli al papato di Roma. Alcuni conflitti intercorsi tra la cittÓ di Gand e i conti di Fiandra, interruppero un lungo periodo di prosperitÓ che ridussero in miseria i religiosi. Tra il 1420 ed il 1460 grazie al contributo del priore Jacques Ruebs la comunitÓ monastica ritrov˛ una situazione di pace e benessere, che perdur˛ fino al 1566, quando i Gueux invasero e devastarono il monastero. Nel 1578 la certosa fu demolita ed i monaci si dispersero rifugiandosi in cittÓ, e solo nel 1584 poterono stabilirsi in un antico convento francescano. Nel 1585 il Capitolo Generale diede a questo nuovo insediamento, l’autorizzazione ed il nome di Eremo di San Bruno ma che ritorn˛ a chiamarsi Val Royal nel 1629. Nonostante che dal 1692 al 1695 una occupazione delle truppe inglesi abbia turbato la quiete monastica, il XVI ed il XVII secolo furono caratterizzati da periodi di tranquillitÓ. Nel 1783 vi fu la soppressione del convento certosino per le leggi volute da Giuseppe II. Successivamente, negli ambienti claustrali fu allestito un ospedale militare per poi essere affidati ai francescani. Nella vigilia di Natale del 1814, nel refettorio dell’antica certosa venne firmato lo storico trattato di Gand, tra il Regno Unito e gli Stati Uniti.