Bereza

Sainte-Croix de

(Brest, Bielorussia)

 

 

 

      Il vicecancelliere di Lituania, Casimir-LŔon Sapieha, fond˛ nel 1648 una certosa a Bereza, nella attuale Bielorussia. I certosini di Gdansk furono incaricati di seguire i lavori di costruzione, che proseguirono con la consacrazione della chiesa avvenuta nel 1666. L’attivitÓ che si svolse, divenne strettamente conforme alla regola certosina solo nel 1683, e la prima elezione di un priore da parte della comunitÓ avvenne nel 1728. A causa delle divisioni della Polonia, Bereza pass˛ sotto il dominio russo, per poi essere soppressa nel 1831. Prima e durante la seconda guerra mondiale negli ambienti monastici, fu impiantato un campo di concentramento. Oggi di quel complesso monastico restano alcune rovine.